Aria Sport Cup: il torneo del grande basket italiano

L’Happy Casa Brindisi domina la prima edizione dell’Aria Sport Cup e porta a casa la coppa

Zeus Energy Group Rieti, Sidigas Avellino, Happy Casa Brindisi e Virtus Roma: le squadre protagoniste del torneo

Si è conclusa con la vittoria della squadra brindisina la prima edizione dell’Aria Sport Cup, che porta a casa la coppa dopo una vera e propria lotta con la Virtus Roma, vinta 76 a 68. Ma i giallo rossi non tornano nella capitale a mani vuote, è infatti Henry Sims l’MVP del Torneo.

happy casa brindisi

Sul parquet del PalaSojourner per la semifinale si sono affrontate la Zeus Energy Group Rieti contro la Sidigas Avellino: quest’ultima si aggiudica la partita con una Zeus decisamente più in palla almeno nel primo tempo. La risposta della coppia Toscano – Tomasini, dopo l’opaca prestazione con la Virtus non si fa attendere, e nonostante l’ottimo Green autore di 11 punti, Rieti risponde colpo su colpo. Frazier sale in cattedra con canestri super, la Zeus tiene fino al blackout di metà secondo quarto. Break di Avellino e Sidigas che chiude avanti di 12 il secondo quarto 42 a 30. Poi nel terzo quarto sale in cattedra Nichols che ne piazza 10 di fila e chiude il conto. Vince Avellino 92 a 69 e chiude al terzo posto.

Nella finalissima spettacolo tra Happy Casa Brindisi e Virtus Roma. La partenza dei ragazzi di Vitucci è da urlo con Clark vero protagonista. L’esuberanza di Alibegovic dalla panchina ristabilisce le gerarchie, permettendo a Roma di ricucire ed addirittura sorpassare. La gara resta punto a punto, fino a quando Banks non decide di fare il fenomeno, spezzando in due la partita. La Virtus prova ad affidarsi alla verve dei suoi atleti americani, ma le percentuali dall’arco di Santiangeli e qualche erroraccio di troppo regalano il torneo a Brindisi. La Happy Casa vince 76 a 68 e si porta a casa l’ambito trofeo.

Tabellini Aria Sport Cup: Happy Casa Brindisi la regina del torneo

happy casa brindisi

SEMIFINALE

Zeus Energy Group Rieti vs Sidigas Avellino: 69-92

Zeus Energy Group Rieti: Frazier 16, Williams 7, Gigli 6, Casini 11, Toscano 9, Tomasini 10, Carenza 2, Conti 2, Bonacini 6, Moretti, Berrettoni. All. Rossi.

Sidigas Avellino: Cole 16, Green 15, Nichols 16, Costello 16, Filloy 6, D’Ercole 2, Sykes 15, Spizzichini 4, Idrissou. All. Vucinic.

FINALE

Happy Casa Brindisi vs Virtus Roma: 76-68

Parziali: (22-16; 34-36; 59-52; 76-68)

Happy Casa Brindisi: Banks 18, Brown 19, Rush 5, Gaffney 6, Trojan 6, Lukosius, Zanelli 5, Moraschini 5, Clark 8, Cazzolato, Chappell 4, Taddeo. All. Vitucci.

Virtus Roma: Alibegovic 11, Moore 20, Sandri 2, Baldasso 4, Saccaggi 7, Landi 5, Sims 19, Matic, Santiangeli, Cusenza, Spizzichino ne, Lucarelli ne. All. Bucchi.

Condividi questa storia

I commenti sono chiusi .

Vai alla barra degli strumenti